AdM in Italia

Come braccio operativo del Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili (MIMS), RAM promuove a livello nazionale il programma Autostrade del Mare, sostenendo e coordinando le azioni volte a definire il Master Plan Mediterraneo del sistema integrato di trasporto.

In Italia RAM S.p.a. ha affrontato, in particolare, il tema della carenza infrastrutturale marittima e dei necessari piani di miglioramento da predisporre. È in questo contesto che si colloca l’elaborazione del Master Plan nazionale delle Autostrade del Mare e dei Master Plan del Mezzogiorno e Regionali.

Obiettivo del Master Plan nazionale è:

  • individuare i flussi di traffico con maggiore attrattiva per gli operatori del settore
  • valorizzare i porti destinatari dei flussi
  • far emergere nicchie di mercato non ancora sufficientemente sfruttate da potenziare mediante nuove linee
  • rilevare le esigenze dell’utenza delle linee già in servizio

A seguito di un attento monitoraggio delle linee marittime, delle tipologie di mezzi trasportati e dei load factor che interessano il nostro Paese, infatti, il Master Plan nazionale ha permesso di portare alla luce le principali criticità strutturali che influiscono sullo sviluppo e l’evoluzione della domanda di stiva e di indicare le azioni di miglioramento prioritarie e più efficaci. Con riferimento alla rete infrastrutturale, in particolare, sono stati identificati i cosiddetti “colli di bottiglia” che, diminuendo l’accessibilità portuale e retro-portuale degli scali, frenano l’utilizzo dei servizi marittimi.

RAM S.p.a. porta avanti l’attuazione del Master Plan nazionale anche attraverso la promozione di specifici accordi locali con le Regioni e, quando necessario, con le singole Autorità Portuali e gli eventuali soggetti privati coinvolti.