Seminario "Financing the maritime sector and Motorways of the Sea"

Nel quadro degli eventi promossi della Commissione Europea, nella figura del nuovo Coordinatore europeo delle Autostrade del Mare, Prof. Kurt Bodewig, congiuntamente con gli altri Coordinatori Europei, si è tenuta il 26 novembre u.s. l’iniziativa "Financing the maritime sector and Motorways of the Sea” organizzata in collaborazione con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e RAM Logistica Infrastrutture e Trasporti Spa.

L’iniziativa, presieduta dal Prof. Kurt Bodewig e dal Coordinatore Europeo Prof. Carlo Secchi  - entrambi autori del “Piano d'azione sui finanziamenti innovativi” - ha fornito un approfondimento sul tema dei meccanismi innovativi di finanziamento per le Autostrade del Mare (AdM) e per i progetti in ambito marittimo.

I lavori sono stati aperti dal Consigliere Diplomatico del Ministro dei Trasporti, dr. Luca Di Gianfrancesco, che ha sottolineato il fatto che le AdM ed il settore marittimo sono cruciali per la più ampia connettività infrastrutturale e multimodale del nostro Paese a servizio dello sviluppo e dell’integrazione, in un contesto europeo che si propone di analizzare, in una prospettiva globale, politiche, strumenti e misure per favorire l'accessibilità e la connettività e contribuire allo sviluppo della crescita economica e della competitività. 

 

Durante il seminario, a cui hanno partecipato esponenti della Commissione Europea/DG MOVE, dell’Agenzia INEA, delle istituzioni finanziarie, associazioni di categoria ed operatori, sono state illustrate le opportunità di finanziamento esistenti e le progettualità già finanziate con schemi innovativi di blending, presentati nuovi possibili schemi di eco-incentivi - tra cui MedAtlantic Ecobonus - ed affrontato il tema degli aiuti di stato nel settore marittimo con una relazione da parte della DG Competition.

Infine, dal confronto con le associazioni di categoria e con gli operatori, è emersa l’importanza di mantenere e sviluppare ulteriormente, nell’ambito della futura programmazione 2021-2027, una politica eco-incentivante a supporto degli investimenti volti a contribuire alla decarbonizzazione anche in termini di soluzioni tecnologiche.

06 Dic 2019